DANILO SQUITIERI

Danilo Squitieri ha iniziato gli studi musicali all’età di 5 anni ed è stato allievo, dall’età di 10 anni del M° Ilie Jonescu, sotto la cui guida ha iniziato lo studio del violoncello. All’età di 12 anni ha partecipato al corso di violoncello tenuto dal M° Cornelius Faur a Tescanje in Romania ed ha tenuto le prime esibizioni in pubblico. Sempre giovanissimo, ha seguito il corso del M° Radu Aldulescu a Salerno ed è entrato nella classe di violoncello del Conservatorio “L.Perosi” di Campobasso con il M° Michele Chiapperino, sotto la cui guida si è diplomato con il massimo dei voti e la lode. Nell’anno accademico 2003/2004 si è diplomato presso l’Accademia di Santa Cecilia a Roma con il massimo dei voti sotto la guida del M° Strano. Ha partecipato ai Corsi internazionali di Sermoneta tenuti dal M° Rocco Filippini per tre anni di seguito sotto la cui guida si è perfezionato presso l’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona per 4 anni a partire dall’anno accademico 2000/2001. Ha tenuto concerti in Italia, Polonia, Galles, Romania, Svizzera, Croazia e ha vinto numerosi premi in concorsi nazionali ed internazionali (1° premio assoluto al Concorso Musicale di Barletta, al Concorso “I Giovani per i Giovani” di Ravenna, al Concorso Cidac di Scafati, al Concorso internazionale Bernardo Santaniello, al concorso Jacopo Napoli di Cava de’ Tirreni, al concorso “Scuola Concerto 2001” e al Concorso “Città di Magliano Sabina” 2004 in collaborazione con il pianista Vincenzo Oliva). Ha vinto il 1° premio nel Concorso “Il Solista e l’Orchestra” ed è stato scelto tra i vincitori di categoria per il concerto finale con l’Orchestra Regionale del Molise, con la quale ha eseguito il Concerto op. 104 di A. Dvorak. Come Solista ha eseguito le Variazioni Rococò op. 33 di Tchaikovsky con l’Orchestra regionale del Lazio e il Concerto di Haydn in Do maggiore con L’Orchestra da Camera del Molise. Ha partecipato ai Corsi di Roccaraso sia come violoncellista che in duo con Vincenzo Oliva tenuti del M° Luigi Piovano con cui si sta tuttora perfezionando. Ha ricoperto il ruolo di primo violoncello nell’Orchestra dei Giovani dei Conservatori nella rassegna “Omaggio a Roma 2000” con la partecipazione straordinaria del M° Uto Ughi, nell’orchestra “Fedele Fenaroli” nell’ambito della XXX e XXXI Estate Musicale Frentana e nella “World Youth Orchestra” fondata a Roma nel settembre 2001. E’ stato inoltre primo violoncello nell’orchestra da camera campana diretta dal M° Luigi Piovano. Ha collaborato sempre in qualità di primo violoncello con l’Orchestra Sinfonica regionale del Molise. Nel Maggio 2002 ha partecipato alla selezione dei finalisti del concorso ICO Giovani rientrando tra i migliori dieci diplomati degli ultimi 5 anni in Italia in violoncello. Collabora con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia come violoncello di fila. Nel Maggio 2004 ha superato le selezioni per entrare a far parte della classe del M° Thomas Demenga presso la Musik-Akademie der Stadt Basel. Dal 2004 è membro del Sestetto di Roma fondato dal Cidim nell’ambito del progetto “Nuove Carriere”. Nell’estate 2005 ha superato le selezioni per entrare nella classe di Antonio Meneses presso l’Accademia Chigiana di Siena ottenendo una borsa di studio. Il 1 Ottobre 2005 ha inaugurato in duo con il pianista Vincenzo Oliva, la XXXVII Stagione Concertistica degli Amici della Musica di Campobasso presso il Teatro Savoia. Sempre in duo con il pianista Vincenzo Oliva si è perfezionato presso “La Scuola Superiore Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste” sotto la guida di Dario de Rosa, Maureen Jones, Renato Zanettovich ed Enrico Bronzi concludendo il percorso di studi con merito. Nel Giugno 2006 ha ultimato il perfezionamento presso la Hochschule della Musik Akademie der Stadt Basel diplomandosi con il massimo dei voti e il biennio specialistico, indirizzo interpretativo compositivo, violoncello, con il massimo dei voti e la lode presso il conservatorio “L. Perosi” di Campobasso. Nel Gennaio 2008 è stato ammesso al corso di specializzazione orchestrale per primo violoncello tenuto dal M° Luigi Piovano presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. E’ stato primo violoncello dell’Orchestra regionale del Friuli Venezia Giulia in seguito alle audizioni nelle quali è risultato vincitore e primo in graduatoria. E’ attualmente primo violoncello dell’Orchestra da Camera del Molise. Nel Gennaio 2009 si è classificato primo al concorso per violoncello di fila nell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel settembre 2009 ha collaborato in sestetto con Luigi Piovano e Grazia Raimondi come secondo violoncello in un concerto dei solisti dell’Orchestra da Camera della Campania. Ha collaborato in duo con pianisti come Giorgia Tomassi e Gianluca di Donato. Ha vinto il terzo premio al Concorso internazionale di musica da Camera “Vittorio Gui” 2010 in duo con il pianista Vincenzo Oliva. Nel Gennaio 2010 ha esordito a Mosca con il trio Bernstein per l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel Luglio si esibito in sestetto con Mariana Sirbu, Bruno Giuranna, Franco Petracchi, Roberto Paruzzo e Mihail Cocea. Dal 2010 collabora stabilmente in duo con il pianista Fiorenzo Pascalucci vincitore del premio Venezia 2008. Suona un violoncello Giuseppe Sgarbi del 1880.